Ricerche&Redazioni di Giacinto Damiani, la casa editrice abruzzese con sede a Teramo. Ricerche & Redazioni si occupa di editoria, documentazione, comunicazione: editoria abruzzese, mostre, guida manifestazioni e folklore “manifestazioni e folklore in provincia di teramo” manifestazioni e folklore montagna teramana gabriele marramà gran sasso ente parco nazionale del gran sasso e monti della laga. ricercare, ricerca bibliografica, fonti, libri, studi, testimonianze, immagini, documentare, bibliografia, iconografia, progetti editoriali, comunicazione, conoscenze, informazioni, storie, culture, pubblicare, pubblicazioni, libri, cataloghi, mostra documentaria, guide, riviste

Log in
Seguici su
PINO PECORALE E LA PALESTRA OLYMPIA
Un minuzioso lavoro di ricerca quello di Riccardo Nori, che ripercorre nel volume la vicenda umana e professionale dell’indimenticabile prof. Pino Pecorale (Taranto 1931 - Teramo 2006). Insegnante all’ISEF dell’Aquila, Tecnico federale di diverse discipline sportive, vero cultore e studioso di anatomia e fisiologia, atleta poliedrico e appassionato, Pino si è cimentato con sempre ottimi risultati in diverse discipline sportive: dall’atletica leggera al pugilato, dallo sci alpino allo sci di fondo, dal kayak al nuoto, dal ciclismo su strada alla mountainbike... 2016  »
TERAMO DALL'ETA' GIOLITTIANA AL FASCISMO (1901-1940)
Nel suo nuovo libro lo storico Luigi Ponziani, direttore della Biblioteca Dèlfico fino al 2015, ci racconta i primi 40 anni del Novecento teramano. Una storia estremamente affascinante! Finalmente una luce si proietta su tutti gli aspetti della vita cittadina: politica, civile, sociale, culturale... E' un libro importante come lo è stato il precedente "Il capoluogo costruito", pubblicato nel 2003 da Edigrafital, del quale rappresenta la naturale continuazione. 2016  »
COMPAGNI DAI CAMPI E DALLE OFFICINE
Roberto Iannilli, in questo libro, ci ricorda che al centro dell’alpinismo sono anche i rapporti – idilliaci, così così, difficilissimi – tra esseri umani diversi, che scelgono di legarsi alla stessa corda per vivere le loro avventure in parete. In trent’anni, sulle rocce del Gran Sasso come sulle vette e sulle pareti del mondo (India, Perù, California, Argentina) l’autore ha legato il suo destino a quello di personaggi molto diversi tra loro. Questo libro, che parla di arrampicate e montagne, è un grande affresco dedicato all’animo e alla vita dell’uomo. 2016  »
LA PORCHETTA
Terzo volume della collana editoriale “de re coquinaria”, tutta dedicata alle eccellenze della eno-gastronomia abruzzese e teramana in particolare. La collana è realizzata da Ricerche&Redazioni in collaborazione con la Condotta Slow Food Pretuziana Teramo. Dopo i primi due libri dedicati a “Le Virtù” e a “Le Mazzarelle”, il volume dello storico Luciano Artese dedicato alla storia della “Porchetta”, e più in particolare alle fonti documentarie di età moderna in area aprutina che ne attestano la preparazione e l'utilizzo. 2016  »
YULDO. II EDIZIONE AMPLIATA
Seconda edizione riveduta e ampliata del bellissimo libro YULDO, di Silvio Jovane: un libro molto intenso fatto di emozioni, viaggi, esplorazioni, spedizioni, scalate... Vita vissuta intensamente. Yemen, Etiopia, India, Pakistan e tantissimi altri luoghi remoti visitati per conoscere, conoscere per "vivere... pensare... cercar di capire..." La Presentazione è a firma di Luisa Iovane, fortissima alpinista e campionessa di arrampicata. La Prefazione è di Stefano Ardito, tra le firme più autorevoli del giornalismo di viaggi e di montagna in Italia. 2016  »
MARIO ROMOLI. IL SOGNO DELL'ASSOLUTO

Il volume propone un’ampia selezione della raccolta degli scritti di Mario Romoli, Maestro toscano del Novecento, dal 1940 al 1978, raggruppati secondo le diverse tematiche, dagli scritti sull’arte, ad appunti di filosofia, pensieri, poesie e racconti, fino agli scritti di carattere più scientifico e tecnologico. Propone inoltre una selezione di opere pittoriche, dal 1927 al 1978. Curato da Marco Romoli, il volume si avvale di due contributi critici, l'uno a firma di Claudio Strinati, l'altro di Paola Di Felice. 2016

  »
ARTE RESTAURI SCOPERTE
Il libro documenta i primi 10 anni di attività della restauratrice teramana Valentina Muzii. Per la sua duplice natura, scientifica e umanistica, la pubblicazione è indirizzata a restauratori, conservatori, tecnici dei Beni Culturali, ma anche a studenti universitari, studiosi e cultori della storia dell'arte. Il volume è organizzato sottoforma di schede che illustrano le principali caratteristiche delle opere d’arte, alle quali seguono descrizioni dettagliate delle fasi di restauro. 2016   »
CLUB ALPINO ITALIANO. SEZIONE DI TERAMO
Realizzato in stretta collaborazione con la Sezione di Teramo del C.A.I., il volume, a firma di Silvio Di Eleonora, celebra i primi 100 anni del sodalizio teramano. Una minuziosa ricostruzione storica sugli esordi della Sezione, che documenta in modo dettagliato le prime attività, le prime escursioni, i primi congressi, le prime ‘battaglie’ per la valorizzazione delle risorse montane. 2016  »
IL CATASTO ONCIARIO DI BELLANTE, 1754
Il Catasto onciario di Bellante, tra i pochissimi pubblicati in volume nella provincia di Teramo, è una fonte storica fondamentale per l'esame e la descrizione, sotto molteplici aspetti, della condizione economico-sociale della cittadina a metà Settecento. Edizione a cura di Sandro Galantini e Silvio Di Eleonora, promossa dal Comune di Bellante, con il sostegno del BIM Vomano Tordino di Teramo. 2016   »
LORIANA VALENTINI
Catalogo di opere dell'artista Loriana Valentini, la cui produzione attuale si inserisce nella evoluzione della pittura informale e della sua espressione legata alla “Nuova Figurazione”, con riferimento in particolare alla corrente gestuale, documentando un cambiamento linguistico che mostra i segni di un profondo rinnovamento epocale. Il testo critico è a cura del prof. Nerio Rosa, e l'introduzione è a firma della prof.ssa Manuela Valleriani. 2016  »
TRE ANIME VIAGGIATRICI

L'opera prima di Marco Coppo narra la storia di tre giovani anime viaggiatrici: Any, Mina e Bella iniziano le loro lezioni in quella grande scuola chiamata Terra. Attraverso i secoli combattono, soffrono, gioiscono, cadono e si rialzano, nel tentativo di imparare una fondamentale materia: l’Amore. Sette avventure concatenate fra loro per altrettante vite, seguendo queste anime intraprendenti nel loro cammino di crescita. Un cammino che forse, con un lieve sobbalzo, il nostro cuore riconoscerà. 2015

  »
ABBECEDARIO DEL BUON TERRESTRE
L’Abbecedario del Buon Terrestre di Mara Di Giammatteo è un libro per l'infanzia (dai 4 anni in su) composto da lettere, parole e immagini che raccontano, sottoforma di elenco alfabetico illustrato, del significato di alcune delle parole più importanti che normalmente utilizziamo o che avevamo dimenticato e di cui conserviamo ancora il legame non solo semantico ma anche di suono e di humus della terra sulla quale viviamo. Sono le parole che vorremmo che i nostri figli non dimenticassero mai... 2015  »
IL SENTIERO SILONE
Il libro di Stefano Ardito, realizzato in collaborazione con il CAI Pescina e il Centro Studi Ignazio Silone, nell'ambito del Premio Internazionale Ignazio Silone 2015, contiene la guida completa al nuovo itinerario escursionistico tracciato per riscoprire i luoghi siloniani. Il "Sentiero Silone", che si snoda dal Duomo e dalla casa natale dello scrittore verso le mura della Rocca Vecchia toccando l’ex-convento di San Francesco, la casa-museo Mazzarino, la Croce dei Passionisti e il corso del fiume Giovenco, e che si conclude accanto alla tomba di Ignazio Silone, permette di immergersi nel mondo del grande scrittore abruzzese. 2015  »
ALPINI D'ABRUZZO
Il libro “ALPINI D'ABRUZZO” di Stefano Ardito è stato realizzato in stretta collaborazione con lo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano e il Centro Studi ANA, pubblicato in convenzione con Difesa Servizi spa e con il prestigioso patrocinio dell’ANA Associazione Nazionale Alpini. Partner istituzionali e sostenitori dell'iniziativa editoriale: Fondazione Carispaq e Banca Bper. Il volume racconta e illustra in sintesi la storia degli Alpini d’Abruzzo dalla loro fondazione a oggi, compreso un ricco reportage dell’Adunata dell’Aquila svoltasi dal 15 al 17 maggio 2015. 2015  »
STRANABRUZZO
Stranabruzzo è il 50° libro di Luigi Braccili, decano dei giornalisti abruzzesi, volume pubblicato postumo a un anno dalla sua scomparsa. Scrive Mario Giunco sulla sua Presentazione al volume: «Perché “StranAbruzzo”? A chi gli chiedeva ragione del titolo, che è suo – il libro era quasi completamente pronto prima della sua scomparsa – Luigi Braccili rispondeva che nella parola “strano” non c’era niente di negativo. I suoi occhi, il suo affetto per la terra natale avevano colto tante vicende, luoghi e personaggi, tanti aspetti curiosi e divertenti, che valeva la pena di raccogliere e tramandare. In fondo, quella era stata la sua vocazione, che spesso lo aveva aiutato a conoscere e a far conoscere gli uomini e i tempi». 2015   »
MONSIGNOR ABELE CONIGLI. VESCOVO PADRE
Il volume di Giovanni Di Giannatale ripercorre le tappe salienti dell'episcopato di Abele Conigli nella Diocesi di Teramo e Atri. Nominato Vescovo da Giovanni XXIII nel giugno del 1963, fu mandato a reggere la Diocesi di Sansepolcro (Arezzo). Venuto a Teramo nel 1967, ricco di quanto aveva appreso nella sua partecipazione al Concilio e nella sua prima esperienza pastorale a Sansepolcro, ritenne di poter attuare le linee essenziali indicate dal Concilio nelle due nuove Diocesi, alle quali era stato inviato dalla Santa Sede. 2015  »
IO, PONZIO PILATO DI BISENTI
Il volume di Graziano Paolone e Angelo Panzone ricostruisce, per la prima volta con metodo storiografico, la leggenda che vuole il prefetto romano Ponzio Pilato nativo di Bisenti. Un minuzioso lavoro di ricerca teso all’individuazione di indizi storici conclamati, per pervenire alla formulazione di argomentazioni plusibili da porre a corredo e a fondamento della leggenda riguardante la sua terra di origine. Presentazione di Umberto Braccili. Prefazione di Francisco Jose Fernandez. 2015  »
YULDO
Silvio Jovane si racconta, in un libro molto intenso fatto di emozioni, viaggi, esplorazioni, spedizioni, scalate... Vita vissuta intensamente. Yemen, Etiopia, India, Pakistan e tantissimi altri luoghi remoti visitati per conoscere, conoscere per "vivere... pensare... cercar di capire..." La Presentazione è a firma di Luisa Iovane, fortissima alpinista e campionessa di arrampicata. La Prefazione è di Stefano Ardito, tra le firme più autorevoli del giornalismo di viaggi e di montagna in Italia. 2015  »
SCUOLA E MAESTRI NELLA GIULIANOVA DELL'OTTOCENTO
Donatella Stacchiotti, con documenti e dati d'archivio di prima mano, racconta l’impianto, lo sviluppo e la difficile affermazione della scuola elementare pubblica a Giulianova nel XIX secolo. Dal decennio riformatore francese al periodo di ristagno provocato da una politica borbonica incapace di risolvere i problemi di natura finanziaria e logistica. Infine il periodo postunitario con il suo progetto di alfabetizzare una società in fieri attraverso la promozione della coscienza civile e del sentimento nazionale. 2015
  »
FREDDO COME IL CUORE

Una straordinaria sorpresa questo libro... Dino Di Timoteo, ex agente di Polizia di Stato, alla sua prima esperienza edtoriale, si rivela un vero talento della narrazione letteraria, oltre che un abilissimo conoscitore delle tradizioni popolari della gente di campagna... Freddo come il cuore è un libro intenso, vero, da leggere tutto d'un fiato! "Rue dove si intrecciano alcune ruette e che, a loro volta, si innestano in altrettanti viottoli: sono le strade che portano alle case degli abitanti di Forcella, un paese arroccato su una collina, versante settentrionale, della valle del fiume Vomano". 2015

  »
IL TEATRO ALL'AQUILA E IN ABRUZZO
Antonio Di Muzio ricostruisce nelle 688 pagine del volume la storia dettagliata del Teatro Stabile d'Abruzzo e di altri organismi operanti in Abruzzo. Una storia lunga più di cinquanta anni, fatta di successi straordinari, grandi personaggi, ma anche di periodi bui e poco felici. Il libro, oltre all'Introduzione di Dacia Maraini e la Prefazione di Ferdinando Taviani, presenta scritti di: Eugenio Barba, Antonio Calenda, Raffaele Colapietra, Umberto Dante, Grazia Felli, Gian Piero Fortebraccio, Silvia Giampaola, Fabrizio Pompei, Alessandro Preziosi, Armando Rossini, Francesco Sanvitale, Ferdinando Taviani. 2015
  »
EDUARDO VISTO DA VICINO - II EDIZIONE
Seconda edizione aggiornata e accresciuta del volume su Eduardo poeta del Novecento. Eduardo De Filippo “visto da lontano” è già grande: commediografo, drammaturgo, autore, attore, regista, maestro di teatro. “Visto da vicino”, con gli occhi incantati di un suo amico personale e studioso della sua arte teatrale - l'Autore Mario De Bonis -, si illumina anche come grande poeta. La novità del libro è nella dolce esegesi di versi napoletani che incorniciano temi essenziali della vita dell’uomo: la famiglia, gatte e cani, la fede, l’amore, i costumi, la politica, la natura, le emozioni, la tristezza, la filosofia, la riconoscenza, l’amicizia, la cucina povera napoletana, tra gestualità e dialettalità, tra incoraggiamenti, promesse e speranze, in un piccolo album di ricordi. 2015  »
UNA STORIA. LE STORIE
Raffinato romanzo di Clara Grassi Marinelli, che conclude la trilogia iniziata con Prima che il tempo (2011) e continuata con L'Emigrante (2013). La storia, semplice, narra di due ragazzi: Sebastiano, abruzzese di Bisegna (L’Aquila); Giovina, marchigiana di Valcimarra (Macerata): si incontrano; si amano; si lasciano. Lui realizza il suo sogno. Lei ci riuscirà solo attraverso la ricerca dell’equilibrio interiore.Una storia che si intreccia con altre storie, così come è la vita: un fatto non è mai avulso dalle circostanze che ne generano altri. 2014  »
LA SQUADRA VINCENTE DEI BAMBINI DI BETANIA
La squadra vincente dei Bambini di Betania è un volume che fa parte di un progetto multimediale di scrittura il cui scopo è stato quello di far emergere le emozioni dei bambini strutturandole in poesie e racconti al fine di agevolare una maggiore integrazione tra i bambini stessi e la società civile. La cura del volume è di Maria Luisa Giangiulio (presidente Associazione I Bambini di Betania) e Laura De Berardinis (voce narrante). I 2/3 del ricavato è destinato a sostenere le attività dell'Associazione. 2014  »
MEDICI-LETTERATI ABRUZZESI NELLA STORIA DELLA MEDICINA
In una narrazione piana e avvincente, Gianfranco Garosi ci restituisce, sottolineando gli aspetti diaristici e aneddotici, i percorsi bio-bibliografici di alcuni medici abruzzesi vissuti in epoche lontane. Il libro è un riconoscente tributo nei confronti di quanti al valore professionale seppero associare la passione per le lettere, per la filosofia, perfino, a volte, per le Muse, concorrendo al progresso della scienza nella direzione di un nuovo umanesimo. Volume in hard cover, carta avoriata di pregio, riproduzioni d'arte, rilegatura artigianale. Prefazione di Sandro Galantini. 2014  »
NOTARESCO TRA XV E XVI SECOLO
A cinquecento anni dalla loro formazione, i Capitoli, il Catasto e il Sigillo di Notaresco sono presentati in una nuova luce grazie agli approfonditi studi condotti da Riccardo d'Eustachio. L'autore, grazie anche al supporto di inediti documenti qui per la prima volta pubblicati, traccia un innovativo quadro storico del borgo tra XV e XVI secolo. L’Universitas emanava i Capitoli e il Catasto, che venivano poi presentati, per essere approvati, al Duca di Atri, Andrea Matteo Acquaviva, al Barone, Bonifacio Acquaviva ed al Vescovo di Conversano, Donato Acquaviva, che era preposto della chiesa di Santa Maria di Propezzano. 2014   »
IL DUOMO DI TERAMO
Un ambizioso progetto Ricerche&Redazioni, da anni in gestazione, che vede la luce nel 2014 con un volume fortemente innovativo e ricco di documenti e testimonianze inedite. I testi, rigorosissimi, sono a firma di Berardo Pio, Enrico Santangelo e Marcello Sgattoni. Contributi di Michele Seccia, Aldino Tomassetti, Paola Di Felice e Luca Falconi Di Francesco. Fotografie di Giampiero Marcocci. Uno straordinario volume dall'elegante veste grafico-editoriale, 228 pagine riccamente illustrate, rilegato in copertina rigida. Volume realizzato in collaborazione con la Diocesi di Teramo-Atri. 2014  »
APRI GLI OCCHI LADY
Nell'avvincente romanzo di Laura De Berardinis, per Laila, è arrivato il momento di sciogliere nodi psicologici e rispondere a interrogativi irrisolti. Sembra apparentemente tranquilla ma sa che sta per esplodere e ne coglie i segni attraverso percezioni interiori e accadimenti che la scaraventeranno su una giostra impazzita da cui non potrà scendere finché non troverà la soluzione. Tre giorni o poco più è tutto quello che le sarà concesso. Quando la clessidra inizierà il conto alla rovescia, Lady aprirà gli occhi e attraverserà la propria soglia alla ricerca della verità. L'opera in copertina "La farfalla" è di Gino Gentile. 2014  »
STORIA DELL'ALPINISMO IN ABRUZZO
Il Corno Piccolo e il Corno Grande, i pilastri dell’Intermèsoli e il Sirente, le Nord della Cima delle Murelle e del Camicia. Le grandi montagne, con le loro pareti e le loro creste, sono tra i più bei monumenti naturali dell’Abruzzo. E sono uno spazio d’avventura, dove generazioni di alpinisti hanno scritto una storia avvincente. Il libro di Stefano Ardito racconta le esplorazioni e gli exploit degli alpinisti dell’Abruzzo e delle regioni vicine, a volte affiancati da nomi famosi del Nord, sulle pareti di roccia, le cascate di ghiaccio e i canaloni di neve di questa regione straordinaria. 2014  »
LA BATTAGLIA DEL RISO
Un inedito lavoro sulla risicoltura nell’Abruzzo teramano pre e post-unitario tra proibizione, abusivismo e speranze di ripresa. L'interessante volume di Giacomo De Iuliis documenta la diffusione della coltivazione del riso lungo le aste fluviali della provincia di Teramo fino ad epoca post-unitaria, arricchendo di un importante capitolo, finora del tutto sconosciuto, la lunga storia della risicoltura teramana. Sullo sfondo, le nostre campagne ottocentesche e la sofferenza delle povere popolazioni contadine, le più esposte al rischio malarico che “esalava” dalle risaie. 2013  »
LO DICO AL TG
L'appassionante libro di Umberto Braccili sulla sua rubrica “Lo dico al TgR Abruzzo”. 20 novembre 2007. Prima puntata di un progetto nato in redazione. La testata regionale della Rai per l’Abruzzo metteva in onda “Lo dico al TgR Abruzzo”. La formula era semplicissima. Lo spettatore segnalava il problema, il giornalista verificava la denuncia, e il martedì la rubrica andava in onda. Succede ancora oggi... Molte le storie segnalate che hanno come tema la politica, la burocrazia, gli sprechi e le ristrettezze dettate dall’alto.. 2013  »
MONTORIO AL VOMANO. IMMAGINI PER LA MEMORIA
Il volume di Egidio Marinaro, pubblicato in collaborazione con l'Associazione "Il Chiostro", costituisce uno straordinario repertorio di immagini d’epoca: quasi cinquecento anni di iconografia storica di Montorio al Vomano, introdotta da tre illuminanti saggi storici che ne favoriscono la comprensione. Mappe rare, inediti documenti d’archivio, eleganti disegni e storiche vedute, fotografie e cartoline illustrate d’altri tempi: un viaggio indietro nel tempo per riscoprire la Montorio dei secoli passati, le sue trasformazioni urbanistiche e architettoniche, gli angoli e gli scorci andati perduti. 2013  »
IL CORNO PICCOLO
La ristampa in anastatica del volume di Ernesto Sivitilli, Capo degli "Aquilotti" di Pietracamela, pubblicato nel 1930 dalla Sezione del C.A.I. dell'Aquila. Il volume, realizzato in collaborazione col C.A.I. L'Aquila e il Comune di Pietracamela, è arricchito da un interessante profilo bio-bibliografico di Sivitilli a cura di Lina Ranalli.  «Queste modeste e brevi note – scrive Sivitilli nella sua introduzione al volume nel 1930 –, frutto della mia lunga conoscenza ed amicizia col Gran Sasso in genere, vogliono essere solo un atto d’Amore e di Fede: d’amore per quel meraviglioso gioiello d’architettura naturale che è il Corno Piccolo – di fede per lo sviluppo dell’alpinismo su di esso. 2013  »
L'EMIGRANTE
Una storia straordinaria scritta da Clara Grassi Marinelli sull'emigrazione... «Questa è la storia di Paolo Mazzitto, un emigrante del secolo scorso, che partì da via Toledo e arrivò a New York. Via Toledo – “Corso Toledo” – è la strada principale di un paese che non c’è più: Gioia... Il paese “Giója”, quello dei palazzi e dei signori, quello in cui erano state introdotte abitudini aristocratiche e raffinate, non esiste più... Il terremoto del 13 gennaio 1915 lo distrusse, insieme a molti altri Centri della Marsica; fu poi riedificato più a valle come “Gioia dei Marsi” e dei tempi di allora, di quell’antico e lussuoso Paese che era, è rimasta solo la memoria tramandata dai sopravvissuti». 2013  »
MATRIOSKA IN VIAGGIO
Bellissima raccolta di poesie di Giorgio De Berardinis e Laura De Berardinis. Giorgio e Laura, padre e figlia, negli anni scrivono poesie. Parlano ogni tanto la mattina, davanti a un caffè e quando sono soli. Si osservano per lo più a distanza e non cedono all’indulgenza né all’ipocrisia, circa i rispettivi punti di vista e il loro “fare”, senza per questo scadere nella trappola del reciproco giudizio. È il loro patto e in virtù di ciò “si fidano” l’uno dell’altra. Le immagini di copertina e interne sono di Gino Gentile. 2013   »
SENSI
Prima raccolta di poesie di Cristina Mincione, che scrive nella sua introduzione alle liriche: "Ho da sempre creduto che la scrittura di una donna fosse quanto di più intimo possa esistere in un autentico cammino di vita. E sono ancora convinta che un’anima che racconta di sé, possa essere letta in mille modi diversi ma comunque tutti giusti... Questa raccolta di poesie ha un titolo non casuale. Sensi infatti è un percorso tutto autobiografico che raccoglie sensazioni microscopiche, strappate al tempo e a volte rubate anche alla stretta quotidianità della vita. Sensi è uno scrigno che protegge stupori, meraviglie, parole mai dette ma pensate, dolori ermetici, ma anche amicizie nate e cresciute all’improvviso e infine gioie vitali, quelle in grado di farci scrutare il mondo con occhi decisamente nuovi". 2013   »
EDUARDO VISTO DA VICINO
Eduardo De Filippo “visto da lontano” è già grande: commediografo, drammaturgo, autore, attore, regista, maestro di teatro. “Visto da vicino”, con gli occhi incantati di un suo amico personale e studioso della sua arte teatrale - l'Autore Mario De Bonis -, si illumina anche come grande poeta. La novità del libro è nella dolce esegesi di versi napoletani che incorniciano temi essenziali della vita dell’uomo: la famiglia, gatte e cani, la fede, l’amore, i costumi, la politica, la natura, le emozioni, la tristezza, la filosofia, la riconoscenza, l’amicizia, la cucina povera napoletana, tra gestualità e dialettalità, tra incoraggiamenti, promesse e speranze, in un piccolo album di ricordi. 2013  »
LUIGI CAVACCHIOLI SCULTORE (1856-1936)
Il volume di Renata Ronchi ripercorre la vicenda biografica e artistica di Luigi Cavacchioli, scultore vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento operando a Teramo e a Firenze. "... l’Arte sua, intimamente ispirata - scrive Pasquale Fabbri nell'Elogio funebre pubblicato in «L’Italia Centrale» il 15 Marzo 1936 - fu schiva di ogni servilismo, e molte sue opere sono state vendute all’estero e particolarmente in America, ma se un giorno i concittadini riusciranno a riunire in una mostra postuma almeno le opere più vicine di questo artista, si vedrà quante magnifiche espressioni di vita e di Arte scaturirono dalla mente e dalle mani di questo meraviglioso artefice di bellezza e di grazia...". 2013  »
IL PENSIERO POLITICO IN PLATONE
La rilettura del Platone politico, alla luce dei testi sull’argomento pubblicati fino ad oggi e del dibattito recentissimo tra gli studiosi, costituisce l’oggetto della ricerca che Franco Catenaro compie in questo volume, arricchito dalla prefazione di Mario Vegetti, una delle voci più autorevoli tra gli studiosi del pensiero antico. Un libro straordinariamente attuale, soprattutto alla luce della crisi odierna della politica, che aiuta a riscoprire la purezza e il fascino del messaggio di uno dei più grandi pensatori di tutti i tempi. Il coordinamento editoriale del volume è a cura di Nicola Catenaro. 2013  »
ATLANTE STORICO DEL GRAN SASSO D'ITALIA
La prima rassegna di iconografia storica completa sul Gran Sasso d'Italia, oggi Parco Nazionale. Dalla prima immagine conosciuta del 1573 alle suggestive foto in bianco e nero degli anni '30 e '40, passando per cartografie storiche, mappe, incisioni, dipinti, disegni, schizzi e appunti di viaggio, antiche copertine di libri, manifesti, cartoline illustrate e tanto altro ancora. Il volume, costato anni e anni di appassionata e laboriosa ricerca dei tre Autori, Silvio Di Eleonora, Fausto Eugeni e Lina Ranalli, presenta un saggio introduttivo di Alessandro Clementi. 2012  »
LETTERATI LIBRI E LETTORI NELL'ABRUZZO DELLA RESTAURAZIONE

Librai, tipografi, editori, lettori, il mondo del libro nell'Abruzzo della Restaurazione. In questo intreccio di relazioni, che sono insieme ideali e commerciali, si dipana la narrazione di Luigi Ponziani, che si arricchisce via via di temi e personaggi che danno sostanza all’ipotesi di studio. Un’opera editoriale di rilevante valore culturale, secondo volume della Collana "Abruzzo Tipografico", dall'elegante veste grafica, composto in carattere garamond su carta naturale avoriata di pregio. 2012

  »
MEMORIE MANOSCRITTE DELLE COSE SEGUITE IN TERAMO NEGLI ANNI 1860-1863
Un manoscritto di Bernardo Savini rinvenuto nell'Archivio di Famiglia a Selva de' Colli, un diario degli avvnimenti principali nella Teramo tra gli anni 1860 e 1863, trascritto fedelmente da Franciska Astrid Stenius Savini, che ha realizzato anche i disegni che corredamo il volume. La pubblicazione è stata realizzata in collaborzione con l'Associazione Amici della Dèlfico. 2012  »
L'OSPEDALE DI SAN ROCCO NELLA STORIA DELLA MEDICINA (1500-1800)
Un racconto avvincente firmato dal medico ortopedico Gianfranco Garosi in cui si narrano, inserite nel contesto della Storia della Medicina, le alterne vicende di una struttura ospedaliera, il San Rocco, che fu il progenitore dell'Ospedale civile di Giulianova. Il volume completa i precedenti lavori, quello sulla storia dell’Ospedale di Giulianova del 2008 e l’altro sull’ hospitale della città medievale di Castel San Flaviano del 2009. 2012
  »
IL KURSAAL

Ottavo volume della collana "Documenta", firmato dallo storico Sandro Galantini e realizzato su progetto dell'Associazione Culturale "Gruppo Orao" di Giulianova, l'elegante libro descrive in modo minuzioso e documentatissimo la storia del Kursaal di Giulianova. La ricerca documentaria e iconografica è stata curata da Fausto Eugeni e Anna Eugeni. 2012

  »
MANIFESTAZIONI e FOLKLORE IN PROVINCIA DI TERAMO
Dal 1995, la prima e unica Guida completa alle manifestazioni in provincia di Teramo. Esce in questi giorni l'edizione 2012 della "Guida Provinciale Semestrale agli Eventi" (Anno X, n. 1/2 - 2012) e racchiude tutti gli eventi da luglio a dicembre 2012. La Guida rappresenta un vero e proprio vademecum del divertimento e del tempo libero in provincia di Teramo, con oltre 3.000 eventi riportati. Dal 1996 viene ininterrottamente adottata dalla Provincia di Teramo quale Guida Ufficiale agli Eventi.
  »
PALAZZO SAVINI

La storia di uno dei palazzi più antichi e rappresentativi dell'architettura teramana, Palazzo Savini su Corso Cerulli, restaurato di recente dalla Famiglia Tudini. Compongono l'elegante volume due parti: la prima dedicata alla storia, l'architettura e l'arte del Palazzo; la seconda incentrata sull'intervento di restauro concluso nel 2011. Testi di Franciska Astrid Stenius-Savini, Marcello Sgattoni, Maria Grazia Rossi, Marisa Profeta de Giorgio, Elisa Amorosi, Domenico Tudini, Luigi Franchi. 2012

  »
PERCIO' TORNIAMO A SALUTARVI ANCORA
La storia del buongiorno come forma di ‘saluto cantato di buon augurio’ inizia probabilmente con i canti e le ritualità legate al ritorno ciclico della buona stagione ed al risveglio della natura. I documenti che l’etnomusicologo Domenico Di Virgilio (A.E.L.M.A.) ha raccolto sul campo sono presentati in questo volume, il secondo della collana SDAE (Studi e Documenti di Antropologia e di Etnomusicologia) diretta da Marco Magistrali e Gianfranco Spitilli. 2012
LIBRO CON DVD ALLEGATO  »
LA SPESA NEL PARCO
La Spesa nel Parco è un utile vademecum alla scoperta delle tipicità agroalimentari nel territorio del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga che propone un vero e proprio itinerario di visita presso i produttori che meglio custodiscono la millenaria cultura agricola e zootecnica. Testi di Silvia De Paulis, Elena Curcetti, Giorgio Davini, Luca Schillaci. Edizione realizzata per l'Ente Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. 2012
  »
TERAMO. IMAGO URBIS
Teramo. Imago Urbis, oltre cinquecento anni di iconografia storica della città di Teramo. L'elegante volume offre una straordinaria rassegna di immagini che nei secoli hanno rappresentato il 'disegno' della città. Mappe, incisioni, disegni, vedute, dipinti, fotografie, cartoline illustrate: un viaggio indietro nel tempo per scoprire la città dei secoli passati, le sue trasformazioni urbanistiche, gli angoli e gli scorci perduti. 2011  »
TERAMO D'ALTRI TEMPI
Catalogo della grande Mostra documentaria allestita nel Sottopasso Pedonale di Piazza Garibaldi a Teramo nel 2006. Realizzato in collaborazione con l'Assessorato alla Cultura della Città di Teramo, il libro raccoglie le più belle cartoline illustrate d'epoca della Teramo d'altri tempi. Schede e testi didascalici di Berardo Di Giacomo. 2006. Ristampa 2011  »
ATLANTE STORICO DELLA CITTA' DI TERAMO
Il grande Volume dell'Atlante Storico raccoglie immagini storiche raffiguranti la città di Teramo, dalla veduta dipinta agli inizi del ’400 da Jacobello del Fiore fino alle prime foto aeree scattate nell’autunno del 1926. Un corpus documentario di inestimabile valore, con pezzi rarissmi e in certi casi sconosciuti fino a oggi, per la prima volta organicamente riunito insieme da Fausto Eugeni, in una vera e propria rassegna storica del ‘disegno’ della città. 2008. Ristampa 2009  »
TERAMO. UNA STORIA DA VIVERE
Un volume dall'elegante veste grafico-editoriale realizzato per la Città di Teramo - Assessorato al Turismo che conduce il lettore in un itinerario di visita alla città e alle sue emergenze culturali e artistiche. Tutte le principali eccellenze culturali della città sono evidenziate, partendo da quelle archeologiche a quelle medievali, tra le chiese, i palazzi monumentali, i corsi, le piazze e le vie cittadine [...] a cura di Enzo Gramenzi. 2011   »
PRIMA CHE IL TEMPO
Tutti i fatti narrati in questo libro sono costruiti intorno ai motti e ai detti paesani della Marsica, e sono frutto di mera fantasia e di costruzione letteraria dell'Autrice, Clara Grassi Marinelli. L’osservazione è sul modo di vivere della "povera gente che si è aiutata ad andare avanti, suo malgrado e nonostante tutto". "Dal mio paese, Gioia dei Marsi, - scrive l'Autrice - ho ripreso le usanze, i modi di dire e le narrazioni di mio padre e di mia madre: affabulatore l’uno, eloquente l’altra. Non mancano espressioni fatte mie dalla patria di adozione - di elezione: le Marche". 2011  »
STORIE DI BIBLIOTECA

Fausto Eugeni e Marcello Sgattoni, studiosi e bibliotecari emeriti presso la Biblioteca provinciale "Melchiorre Delfico" di Teramo. A loro gli “Amici della Dèlfico” dedicano questo libro che è espressione di affetto, di amicizia e di stima. Vi si ripropongono due saggi non recenti, scelti in quanto esemplificativi di specifici interessi e del rapporto tra i due studiosi e la loro Biblioteca. 2011

  »
LA SCUOLA CHE FU
Dal prezioso volumetto di Giovanni Di Giannatale, l’immagine che del mondo scolastico teramano a cavallo tra l’800 e il ’900 viene fuori è radicalmente difforme da quella che risulta dai manuali di storia della scuola. Casi di negligenza, di corruzione, di scarsa preparazione dei docenti, ma anche di attivi movimenti studenteschi cittadini, ben organizzati e coesi, che alimentarono manifestazioni di protesta e contestazioni, sfociate in veri e propri scioperi. 2011  »
GIULIANOVA E LA «CIVILTA' BALNEARE»
Quello proposto da Sandro Galantini è un viaggio intrigante e sinora mai intrapreso, lungo quasi cento cinquant’anni, nella storia turistica ma anche sociale, politica, urbanistica ed economica di Giulianova, avendo sullo sfondo gli eventi che segnano il passaggio, in Abruzzo come nel resto d’Italia, dagli aristocratici tour e dai soggiorni “per diporto” di primo Ottocento alle villeggiature borghesi dell’età giolittiana, sino alle vacanze sociali nel periodo tra le due guerre. 2011  »
L'ARCHIVIO DI STATO DI TERAMO NEI CONVENTI DI SAN DOMENICO E DI SANT'AGOSTINO: LUOGHI DI STORIA, CULTURA E MEMORIA
Volume realizzato per conto dell'Archivio di Stato di Teramo in occasione dell'inaugurazione della nuova sede di Teramo in Sant'Agostino. Edifici un tempo costruiti per la vita religiosa sono il cuore antico che batte nel corpo dell’Archivio di Stato di Teramo: i monasteri plurisecolari di S. Domenico e S. Agostino. Il recupero dei due edifici e le mostre documentarie allestite per l'occasione sono il tema del libro, con interessanti contributi di storici e specialisti. 2010  »
LE MAZZARELLE
Un volumetto dall'elegante veste editoriale che presenta al meglio - col bel saggio di Giuseppe Di Domenicantonio - uno dei piatti prìncipi della gastronomia teramana. Un piatto antico, rituale, tipico delle festività pasquali in tutto il Teramano, dove la tradizione per la buona tavola si tramanda ancora oggi. Volume realizzato in collaborazione con Slow Food, Pretuziana Teramo. 2011  »
PASSIONI DI UNA VITA
La testimonianza di Vinicio Scipioni - tra i protagonisti delle vicende sindacali e politiche del Teramano negli ultimi cinquanta anni - si colloca a pieno titolo tra i documenti di prima mano del secondo dopoguerra a Teramo, una storia sociale e politica che ancora manca. Non è soltanto una riflessione biografica: è una ricostruzione efficace dei fatti accaduti che, tra l’altro, risulta utile per la chiarezza espositiva, il rigore che emerge, gli stimoli che suscita. Dialogo con Roberto Ricci. 2011  »
LA MEMORIA NEL PAESAGGIO
Il libro curato da Giampiero Castellucci è frutto di una serie di studi e ricerche originali sul paesaggio abruzzese che l'Archeoclub di Teramo ha organizzato in tempi recenti. [...] Un territorio caratterizzato visibilmente da una morfologia disuguale che dalle alte e aspre dolòmie del Gran Sasso e dalle arenarie dei Monti della Laga declina fino alle colline preappenniniche e al mare Adriatico [...]. Contributi di L. Artese, L. Bonesio, G. Castellucci, F. Eugeni, A. Paolucci, L. Ponziani e M. Sgattoni. 2011  »
RACCOLGO CONCHIGLIE
Quinto volume della fortunata collana Le Lettere diretta dal critico letterario Simone Gambacorta, il libro di Laura De Berardinis è un coinvolgente connubio tra poesia e racconto breve, che testimonia di "come la scrittura - scrive Gambacorta nel suo risvolto di copertina - debba e possa essere un cimento che estorce, a chi voglia praticarla con autenticità, un itinerario contundente e talvolta implacabile, un cammino di luci e ombre lungo il quale le insidie del dolore e dell’inquietudine si adunano attorno ai punti cardinali dell’esistere. 2010   »
SINESTESIA
Sinestesia è un incontro autentico e riuscito tra le poesie di Gabriella Falanga e le opere di Maria Luisa Falanga, due sorelle che da sempre hanno amato e vissuto l’arte in ogni sua forma, scegliendo però, per esprimere la loro creatività, due campi diversi. Una “Sinestesia” di visioni, emozioni, sentimenti che le lega in maniera profonda e che contribuisce ad arricchire le loro vite con una sempre tenace volontà dirinnovamento e miglioramento. Testi critici di Sandro Galantini e Manuela Valleriani. 2010  »
TULLIO SORGI
La figura di Tullio Sorgi, fra le personalità di spicco della Teramo del dopoguerra, viene tracciata attraverso una bella intervista e un corredo iconografico inedito che ripercorrono le tappe salienti della sua intensa vita. L'elegante volume firmato da Filippo Lucci ne ripercorre in modo sobrio e sincero l'intera vicenda umana e professionale. Volume realizzato in collaborazione con Automobile Club Teramo. 2010  »
GUIDA ALLE COLLEZIONI D'ARTE DELLA BIBLIOTECA DELFICO
Promossa dall’Ass. Culturale Amici della Dèlfico, la guida racconta i due secoli di storia della Biblioteca Dèlfico, esaltandone l'identità definita anche dal rapporto con lo spazio che l’accoglie: Palazzo Dèlfico. Qui le splendide raccolte d’arte hanno trovato giusta collocazione e si presentano in una rinnovata luce. Le opere segnalate e documentate sono numerose e scelte fra le più importanti e significative, in un affascinante percorso che accompagna il visitatore. 2010  »
LE VIRTU'
Un breve e intenso saggio di Giuseppe Di Domenicantonio sulla pietanza più tipica della gastronomia teramana, vera tradizione dell'arte culinaria aprutina, le Virtù, da sempre cibo rituale del Primo di Maggio a Teramo. Lo scritto è qui proposto in riedizione (la terza) leggermente aggiornata, facendo seguito alle edizioni delle case editrici teramane Interlinea e Stylo del 1994 e 1997. In collaborazione con Slow Food, Pretuziana Teramo e ARSSA. 2010  »
A CONTAR CAMOSCI SULLA CONCA DEL SAMBUCO
In questo suo lavoro, Marcello Maranella, dal 2004 Direttore del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, racconta storie, sentimenti, esperienze legate alla gestione dell'area protetta. Nella prima parte, i ricordi personali dei giorni terribili del terremoto del 6 aprile; nella seconda parte esperienze di gestione quali Buone Pratiche in campo ambientale. Presentazione di Aldo Cosentino, Direttore Generale Protezione Natura Ministero dell’Ambiente. 2010  »
CERQUETO E' FATTO A FERRO DI CAVALLO
La figura di Don Nicola Jobbi costituisce un importante punto di riferimento per quanti si sono occupati di questioni antropologiche ed etnomusicologiche relative al territorio dell’Abruzzo teramano. […] l’antropologo Gianfranco Spitilli e l’etnomusicologo Marco Magistrali […] hanno delimitato una prima importante sezione dell’Archivio Jobbi, quella relativa a Cerqueto di Fano Adriano, sul versante teramano del Gran Sasso. (Dalla Prefazione di Antonello Ricci). 2009
LIBRO CON CD ALLEGATO   »
ANGELI
In questo suo avvincente romanzo, Giuliana Sanvitale dà forma a una regione della sua memoria e compie, come narratrice, la scelta più ardua: quella di rievocare la vicenda di suo padre, ucciso per rappresaglia dopo la liberazione a causa delle sue scelte... la scrittura si orienta verso latitudini dove la verità dei sentimenti ci conduce verso quell’approdo che solo le parole stillate dal corpo vivo della vita e della morte possono rivelare. 2009  »
VEDI COS'E' LA MERICA!
Il romanzo - tratto da un provvidenziale epistolario e da memorie famigliari - che Maria Teresa Barnabei offre ai lettori ha per protagonista un giovane uomo che a inizio Novecento sceglie la strada dell’emigrazione verso l’America, quel mitico luogo che lungamente ha rappresentato nell’immaginario di milioni di uomini, italiani e non, il punto di approdo ove dare dignità e decoro (economico, sociale, civile, umano) a esistenze segnate dalla miseria e dal sopruso. 2009  »
ASTOLFO NELLO SPAZIO
Sandra Renzi firma un avvincente racconto per ragazzi ispirato a un grande tema della letteratura italiana. La vicenda narrata nel celebre poema cavalleresco di Ludovico Ariosto è rivisitata attraverso il viaggio di "Astolfo nello spazio". Il libro utilizza per la prima volta i codici Qr-Code (reg. tm. of Denso Wave Inc.) per la lettura di contenuti digitali. In collaborazione con il social network Li8Li.com-aggiungimiaipreferiti. Le splendide illustrazioni sono dell'artista Gianni Tarli. 2009  »
ABRUZZO TIPOGRAFICO. ANNALI DEL XIX SECOLO
L’opera si apre con un saggio introduttivo di Luigi Ponziani sulla produzione tipografica e editoriale abruzzese del XIX secolo. Gli Annali, relativi a circa 7.000 documenti censiti, disposti in ordine cronologico e alfabetico, integrano corposamente le conoscenze sulla stampa abruzzese. Un corpus bibliografico e critico imprescindibile per archivi, biblioteche, istituti di cultura; uno strumento indispensabile per qualsivoglia ricerca relativa all’Abruzzo. 2009  »
LA PORTA DI FERRO E ALTRI RACCONTI
Sette racconti uniti dal comune denominatore della paura e dal pensiero ossessivo che un sogno possa trasformarsi in un incubo per un errore umano o per un caso del destino, trascinando i protagonisti in un inferno senza ritorno. Sono le storie, quasi tutte ambientate in Abruzzo e in particolare tra i Monti della Laga, de La porta di ferro e altri racconti, seconda prova letteraria del giornalista teramano Nicola Catenaro. 2009  »
LI CALISCINNE
In questa pubblicazione, l'architetto Hector Jacinto Cavone Felicioni descrive le rudimentali macchine da pesca da oltre cento anni ancorate sul porto di Giulianova, "li caliscinne", le tipiche bilance da pesca utilizzate dai pescatori, che fanno ormai parte integrante del panorama della costa giuliese. Le raffinate immagini a corredo del libro sono del fotografo Giampiero Marcocci. 2009  »
L'OSPEDALE DI SAN FLAVIANO
Entro una topografia di cui l’ordalia, il morbo e la cura sono i punti trigonometrici, Gianfranco Garosi descrive con sicura competenza e dovizia di particolari, oltre ed assieme agli strumenti più utilizzati dai medici in età medievale, tecniche chirurgiche, prassi curative, consigli terapeutici e la singolare farmacopea del tempo, spingendo il suo sguardo indagatore oltre il confine della medicina laica e monastica, cioè nel mondo sotterraneo della magia e dell’occultismo. 2009  »
SAGGIO DI STATISTICA GENERALE CON APPLICAZIONE AL COMUNE DI CELLINO
Edito originariamente nel 1851 da Agostino Taraschi, allora Sindaco di Cellino, questo ponderoso volume offre un quadro ampio e dettagliato della Cellino preunitaria e del suo territorio sotto il profilo storico, demografico, zootecnico ed economico, con notazioni interessanti sulle varietà vegetali allora presenti, sulle tecniche colturali più diffuse, sul sistema abitativo e sull’istruzione. Un raro cimelio bibliografico ora riproposto in anastatica integrale per la cura di Sandro Galantini, col sostegno del Comune di Cellino Attanasio. 2009  »
IL NONNO CHE SCRIVEVA LIBRI
Frammenti di memoria che ritraggono un Carino Gambacorta tra pubblico e privato. A quindici anni dalla morte il Sindaco della “ricostruzione” è qui raccontato dagli occhi del nipote, Simone Gambacorta, in un viaggio dove il valore degli affetti si sposa con quello degli insegnamenti. L’immagine dell’uomo politico e quella dello storico si alternano a scorci domestici, nel segno di un’aneddotica dell’intimità che descrive con semplice profondità una delle figure più rappresentative dell’Abruzzo contemporaneo. 2008  »
TOTTEA IL PAESE DI PIETRA
Libro-catalogo delle opere degli scultori che hanno partecipato alle prime tre edizioni del Simposio di Scultura in Pietra Arenaria di Tottea, svoltesi nel 2004, 2005 e 2008, organizzate dall'Associazione Pro Loco di Tottea. Artisti provenienti da ogni angolo d’Italia hanno scolpito nei blocchi di arenaria della Laga le loro straordinarie opere, poi lasciate in dono al borgo di Tottea, a formare un singolare percorso espositivo all’aperto. 2008  »
MATTEO FATO
Catalogo della mostra di Matteo Fato alla Warehouse Contemporary Art di Teramo. Giovane artista pescarese, Fato ha già partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero. La ricerca di Matteo Fato da alcuni anni si è avvicinata all’uso di materiali e contenuti appartenenti alla pittura calligrafica cinese, con cui trova consonanze segnico-linguistiche attraverso l’utilizzo di materiali storicamente semplici, quali china, carta e grandi pennelli calligrafici. 2008  »
LE RICETTE DI ADY
In questo libro una selezione ragionata delle ricette di Adelaide Melles, da sempre appassionata di cucina cui dedica la gran parte del suo tempo libero, nell’approfondimento di conoscenze e tecniche che l’hanno portata, nel giro di pochi anni, a imporsi nel web col suo blog “diariodiunapassione”, in assoluto tra i blog enogastronomici più visitati a livello nazionale. Foto di Maurizio Anselmi. 2008   »
IL PIANO PER IL PARCO
Un contributo tecnico-scientifico per l’elaborazione del Piano per il Parco, strumento centrale della pianificazione in area protetta. Nel suo libro, Alfonso Calzolaio individua un un approccio dichiaratamente territorialista, nel senso che affronta i problemi della conservazione e della valorizzazione partendo dal territorio stesso, e considerando il patrimonio naturale, paesistico e culturale come valore aggiunto, come un capitale identitario da tutelare e valorizzare. 2008  »
IL PAESE "DI MEZZO"
I primi risultati di una ricerca sul campo condotta da Gianfranco Spitilli nel paese di Intermesoli, alle pendici del Gran Sasso d’Italia. Si tratta di un lavoro sulla memoria attraverso le immagini, che nasce dall’intersezione di racconti trasmessi oralmente e di rappresentazioni fotografiche da cui gli stessi racconti sono scaturiti, perdendone poi la diretta filiazione nei mille rivoli che segue la ri-creazione del passato. 2008  »
NOTTETEMPO
Nottetempo di Gabriella Falanga, il primo volume di poesia di Ricerche&Redazioni, un libro di assoluto valore e di straordinaria sostanza. Si tratta della prima raccolta di liriche dell'autrice, da sempre appassionata di poesia, narrativa e teatro, con all’attivo numerose partecipazioni a eventi culturali, anche di rilievo nazionale. Il libro è risultato vincitore del Primo Premio Nazionale "Circe, una donna tante culture" Edizione 2007, per la sezione Opera prima. 2008  »
STORIA DELL'OSPEDALE DI GIULIANOVA
L’appassionante vicenda storica dell’Ospedale di Giulianova, dagli albori del XII secolo fino agli sviluppi del XX secolo, viene qui restituita dall’agile e documentata narrazione di Gianfranco Garosi, Medico Ortopedico in servizio per diversi decenni nel nosocomio giuliese come Primario del Reparto di Ortopedia. A corredare la trattazione, la ricchissima iconografia storica su aspetti e momenti della professione medica. 2008  »
GRANDANGOLO
Il primo libro di poesie e canzoni di Nicola Catenaro, giornalista. Una sessantina tra poesie e canzoni, scritte tra il 1988 e il 2004, che partendo dalle paure e dai sogni dell’autore, in un percorso esistenziale che va dall’adolescenza alla maturità, finiscono per rovistare tra le angosce e le speranze di un’intera generazione. L'iniziativa editoriale sostiene le attività del Banco di Solidarietà di Teramo Onlus. 2007  »
GUIDA ILLUSTRATA DI TERAMO
Ristampa anastatica della Guida Illustrata di Teramo di Giacinto Pannella del 1888, edizione promossa dal Lions Club di Teramo in occasione del proprio cinquantennale. Si tratta della prima guida turistica della città di Teramo, realizzata come ricordo della Mostra Operaia Provinciale. La guida è impreziosita dalle immagini fotografiche di Gianfrancesco Nardi, tra le foto più antiche mai conosciute della città che ritraggono gli angoli più suggestivi della Teramo d'altri tempi. 2007  »
ALL'OMBRA DELL'ALBERO D'ORO
Per la prima volta, lo studio di Sandro Galantini fa il punto sulla storia della gelsibachicoltura in Abruzzo, segnatamente in provincia di Teramo. Il Libro raccoglie in appendice, in riproduzione anastatica, due importanti e rarissimi scritti ottocenteschi dedicati alla gelsibachicoltura, composti da illustri cittadini notareschini: Pio Mazzoni e Carlo Romualdi. L’edizione è realizzata in collaborazione con il Comune di Notaresco, Assessorato alla Cultura. 2007  »
DELLA IMPORTANZA DI FAR PRECEDERE LE COGNIZIONI FISIOLOGICHE ALLO STUDIO DELLA FILOSOFIA INTELLETTUALE
Curata dal filosofo Aldo Marroni la ristampa del testo in cui Melchiorre Delfico, già molto avanti negli anni, “sapeva di avervi affrontato il problema intorno al quale s’era aggirato il suo pensiero in tutta la sua vita scientifica”: la testimonianza filosoficamente più alta del suo legame con gli illuministi francesi, che lo consideravano il vero rappresentante in Italia del secolo dei Lumi. 2007  »
CERRANO. TERRE DA PROTEGGERE
Il libro di Fabio Vallarola percorre l’affascinante ipotesi dell’opportunità di istituire un’area protetta terrestre nella fascia di territorio costiero all’intorno della bellissima Torre di Cerrano, in provincia di Teramo, con possibilità di allargamento verso la quinta collinare retrostante. Un territorio costiero straordinario da tutelare e preservare. 2005   »
TOTTEA, VISIONI D'EPOCA
Il borgo di Tottea, sui Monti della Laga, raccontato da uno straordinario ventaglio di immagini d'epoca, risalenti per la maggior parte agli anni Cinquanta e Sessanta. Persone, storie, fatti, emozioni di uno dei più suggestivi paesini della montagna teramana. In collaborazione con la Pro Loco di Tottea. 2006  »
CIVILTÀ DELLA MONTAGNA
Il Gran Sasso e i Monti della Laga nelle straordinarie immagini di inizio Novecento del teramano Gabriele Marramà. Catalogo della grande Mostra realizzata dal Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, l’elegante volume presenta 100 mmagini sulle montagne più alte dell’Appennino: una rassegna iconografica di intensa suggestione. 2005  »
DALLA CARROZZA AL BUS ELETTRICO
Catalogo della Mostra ideata per i venticinque anni di attività della Staur, “dalla carrozza al bus elettrico”, a cura di Giacinto Damiani e Berardo Di Giacomo: è un vero e proprio “viaggio indietro nel tempo, un’avvincente itinerario di iconografia storica attraverso il quale scoprire come ci si muoveva a bordo dei primi mezzi del trasporto pubblico nella nostra città e in altre città d’Italia e del mondo”. 2003  »
VITA DELLA BEATA ANGELINA CORBARA CONTESSA DI CIVITELLA DELL’ABRUZZO
Il libro propone la ristampa anastatica della vita della Beata Angelina, scritta da Lodovico Iacobilli nel 1627. Angelina da Montegiove (o da Marsciano, o da Corbara), Beata, Clarissa, fondatrice del Terz’Ordine francescano regolare femminile, è stata definita la “dama del silenzio” perché, pur avendo avuto al suo tempo una notevole risonanza, non ci ha lasciato di sé una sola parola. 2006  »
SCRITTI SCIENTIFICI DI PIO MAZZONI
Curato da Sandro Galantini e Giovanni Di Leonardo, il libro racconta la straordinaria storia di Pio Mazzoni, una delle figure più romanzesche del Risorgimento abruzzese. Nato a Notaresco nel 1828, si forma a Napoli, per poi viaggiare avventurosamente tra diversi continenti. Medico, patriota, uomo politico e attivo nelle scienze agronomiche, viene ricordato come il “turchetto” per aver vissuto in Oriente esercitandovi peraltro la professione medica presso la corte di un Pascià. 2005  »
SCRITTI DI ROCCO RUBINI
Per la cura di Sandro Galantini, la ristampa in anastatica degli scritti di Rocco Rubini, medico omeopatico di Cellino Attanasio vissuto a Napoli nel XIX secolo, inventore della canfora Rubini.Il volume, che inaugura la collana Piccola Biblioteca Scientifica Abruzzese, ripropone tre rarissimi scritti del Rubini, che testimoniano del suo impegno di omeopatico, della generosa e intensa attività spesa a beneficio della salute pubblica. 2004  »
GABRIELE D'ANNUNZIO NEGLI ABRUZZI
Il libro di Enrico Di Carlo ricostruisce la cronaca degli avvenimenti del giugno 1904, quando Gabriele d’Annunzio fece ritorno in Abruzzo, prima a Pescara e poi a Chieti, per la prima rappresentazione della sua tragedia “La figlia di Iorio”. L’opera venne rappresentata al Teatro Marrucino di Chieti in tre spettacoli, con grandissimo successo di pubblico e di critica. 2003  »
STAZZI E TRATTURI
Catalogo della sezione fotografica della mostra documentaria “Stazzi e Tratturi” dedicata alla civiltà della transumanza sulla montagna teramana. Realizzazione per conto del Comune di Penna Sant’Andrea, in collaborazione con la Regione Abruzzo e l’Archivio di Stato di Teramo. 2003  »
LUNGO LA STRADA FERRATA DA GIULIANOVA A TERAMO
Per la cura di Sandro Galantini, la ristampa in anastatica del piccolo ma pregevole volume di Francesco Savini, pubblicato nel 1927, inaugura la collana Le vie dell’arte e della storia, incentrata sulla riproposizione al pubblico di quelle opere di letteratura odeporica, o di viaggio, meno note ai più e, quindi, di difficile reperimento e consultazione. 2003   »
 
TUTTE LE NEWS SOLO SU FACEBOOK E TWITTER
TUTTE LE NEWS SOLO SU FACEBOOK E TWITTER... »

Giu. 2013, EVENTI RICERCHE & REDAZIONI ESTATE 2013
Tutti gli eventi Ricerche&Redazioni per l'Estate 2013: presentazioni, reading, allestimenti, mostre,... »

Giu. 2013, L'Atlante Storico del Gran Sasso d'Italia a Torino
Due presentazioni il 4 giugno: Al CAI Museo Nazionale Montagna e alla Famiglia Abruzzese in Piemonte... »

Mag. 2013, "Sensi", la prima raccolta di Cristina Mincione
Mercoledì 8 maggio, Sala San Carlo del Museo Archeologico di Teramo, evento di presentazione...... »

Mag. 2013, Il libro di Mario De Bonis sulla poesia di Eduardo
Sabato 4 maggio, Sala San Carlo del Museo Archeologico di Teramo, grande evento di presentazione... »

Elenco completo »